La maglia marinière. Come indossarla e abbinarla

La maglia marinière. Come indossarla e abbinarla

Francese che più francese non si può.

Da Brigitte Bardot immortalata nelle sue serata estive a Saint Tropez allo stilista Jean-Paul Gautier che, negli anni Ottanta, la fa diventare bandiera del suo marchio, fino alle rivisitazioni che vediamo ogni anno nelle vetrine e tra le pagine web.

La maglia marinière – che vi stiano simpatici i francesi o meno – è destinata a restare per molto tempo ancora, perché ci sa di estate, di lunghe serate in giardino o di pedalate in bicicletta con borsa in rafia e sandalo infradito.

Ce n’è davvero per tutti i gusti e oggi vediamo solo alcuni modi per sceglierla e indossarla.

Le choix est à vous!

 

1.

Righe blu su fondo chiaro, righe bianche su fondo scuro. A manica lunga, a tre quarti oppure corta. In versione maglioncino con bottoni sulla spalla, con camicia sotto, per un look da week end fuori porta.

 

2.

Con il pantalone in cotone chiaro o il denim (skinny, largo o a zampa).

 

3.

Con il pantalone a vita alta, chiusura laterale e finti bottoni davanti, per un effetto francese al 100% .

 

4.

Con gli short per le vacanze al mare…

 

5.

Con il trench per le fresche estati bretoni.

 

6.

Abbinata ad un colore a contrasto…Rosso, giallo, verde, blu. La marinière qui diventa la vostra base neutra per creare abbinamenti personali.

 

7.

Con una fantasia. Sì, si può! Basta giocare con gli stessi colori e l’armonia sarà garantita.

 

Cosa dite, vi è piaciuta la carrellata di oggi? Raccontatemi nei commenti: in quali altri modi vi piace indossare, abbinare e vivere questo capo ormai diventato internazionale?