Il maxi dress. Perché è un acquisto furbo ai saldi

Il maxi dress. Perché è un acquisto furbo ai saldi

Se siete delle fan dei vestiti o, come me dopo anni di “pantalonitudine”, state riscoprendo la gioia di un sotto più leggero, il post di oggi è per voi.

Chiarisco subito una cosa: il maxi dress non è un must-have di stagione, come amano definirlo le riviste di moda.
Non dovete averlo per forza in guardaroba, a voi sempre la libertà di scelta secondo vostro gusto e stile.

Semplicemente, trovo che abbia una grande qualità: è un ottimo trasformista e può accompagnarvi dalle giornate in spiaggia fino ai matrimoni. Tutto sta nella scelta del tessuto, della fantasia e degli accessori: un paio di espadrillas e una borsa in rafia vi fanno compagnia al mare, mentre un sandalo gioiello vi risolve la mise per un matrimonio al mattino.

Qui vi ho preparato una carrellata di modelli e fantasie. A voi la scelta del prediletto.

COLORE, COLORE
Tenete sempre a mente la vostra famiglia colori di appartenenza. Siete dei colori caldi (gli arancioni, i marroni e i verdi, per intenderci) o dei freddi (i blu, i rosa, il bianco e il nero)? Scegliete il maxi dress in armonia con i vostri colori-amici.

Rispondo subito a una domanda che mi viene fatta spesso: “Con l’abbronzatura, la famiglia di appartenenza cambia?” La teoria del colore dice di no, per cui se siete della famiglia dei freddi, optate magari per un blu elettrico anziché il più invernale blu navy.
Vi piace tantissimo il turchese e aspettate l’estate solo per indossarlo? Mettetelo, anche se non siete della famiglia dei caldi. Il sorriso che avrete in viso convincerà voi e tutte le persone intorno che vi ammireranno.

MARE, MARE
Può diventare un grande classico per la vostra vacanza al mare. Con le righe, in cotone, con gonna a ruota o portato come un camicione. Abbinatelo con sandalo infradito o ciabattina in rafia (quest’anno ce ne sono di bellissime colorate), grande borsa porta tutto e cappello. Il gioco è fatto.

FIORI
Siete delle inguaribile romantiche? Il motivo a piccoli fiori può fare al caso vostro. La scelta di colori delicati, un modello magari con la manichina e una fusciacca sottile che faccia da cintura completa il tutto. Abbinatelo con orecchini dello stesso colore della fantasia – il trucco è prendere il colore in minoranza, non quello predominante – e sarete pronte per la passeggiata lungo mare. In romantica compagnia.

ANIMALIER
Anche per voi, care amiche Drama Queen, che non volete rinunciare a quel tocco forte che dia personalità allo stile, c’è l’opzione giusta.
Qui proposto nella versione rosso/nero, ricordate che l’animalier ha diverse versioni, sia come coppia colori (il classico nero e beige oppure bianco e nero, o con colori più accesi) sia come tipologia di macchia (zebrato, maculato, leopardato, pitonato). A voi la scelta.

JUNGLE MANIA
Le stampe ‘botaniche’ non mancano certo di effetto. Anche questa fantasia non passerà inosservata e può essere una buona idea per chi ama uscire di casa e assicurarsi l’effetto ‘wow’.

PATTERN
Ecco una regola generale per i tessuti con fantasie – geometriche, a pois, a fiori: considerate la vostra corporatura per scegliere la misura giusta del pattern del vostro maxi dress. Un pois piccolo e delicato passerà inosservato se siete alte e di corporatura piuttosto robusta. Al contrario, se siete petite, scegliete dei motivi che siano in proporzione con il vostro fisico per evitare che l’attenzione passi da voi al vestito (e noi questo non lo vogliamo, giusto?).

SCEGLIERE BENE PER OTTIMIZZARE

Il maxi dress può essere recuperato tranquillamente anche nella mezza stagione. Basta optare per una fantasia più delicata o una tinta unita (al posto delle fantasie più frizzanti ed estive) e scegliere capi e accessori complementari. Lo stile femminile del vestito crea un bell’effetto a contrasto con una giacca maschile o il chiodo. Dismessi sandali infradito e calzature in paglia, abbinatelo a stivali, stivaletti, sneaker.

PRIMA DI PARTIRE ALL’ACQUISTO…

Non lo ripeterò mai abbastanza: considerate sempre i colori che avete già in armadio prima di partire all’attacco con palette che non avete mai indossato prima. Se ben organizzato, un guardaroba vi garantisce un giro variegato di accessori e abbinamenti diversi, in modo che ogni capo possa essere rivisitato e interpretato a seconda dell’occasione o semplicemente del vostro umore.

Qualche giorno fa, avevo postato su Instagram un acquisto che avevo fatto ai saldi e, una volta a casa, ho cominciato a completarlo con accessori che già avevo. Guardate quante possibilità ci sono per dare ogni volta un tocco e uno stile diversi.

***

Vuoi scoprire anche la TUA palette colori personale? Potrai creare molti abbinamenti con un guardaroba più snello e fare shopping in maniera veloce e mirata.

Scrivimi per avere maggiori informazioni sul servizio di Analisi del Colore. E’ una sessione di 2 ore che ti permetterà di scoprire un mondo nuovo!

***

A martedì prossimo con altri consigli di stile.