Capelli e armocromia. Come regolarsi per cambiare tonalità

Capelli e armocromia. Come regolarsi per cambiare tonalità

L’idea di questo post prende spunto da una domanda che mi ha scritto via email una lettrice: “Vorrei fare un balayage, ma come mi regolo per individuare la tonalità giusta?”

Premetto che un* brav* parrucchiere sa consigliarvi nel modo migliore, perché conosce molto bene la distinzione tra colori caldi e freddi.

Le stesse due famiglie che mi sentite tanto nominare per il sottotono della pelle (calda o fredda) e che dettano la palette colori da indossare, daranno le indicazioni per la colorazione dei capelli.

Posso raccontarvi che sono fuggita da una parrucchiera che voleva farmi i riflessi rossi, perché a lei piacevano e andavano di moda. Oggi sono fedele a Marco 🙂 perché ha analizzato il colore dei miei capelli e sa bene come regolarsi con le ‘temperature’ quando ho voglia di dare un po’ di luce.

Le indicazioni che trovate in questo post sono generiche, prendetele con il beneficio del dubbio. E con l’unica certezza che ognuna di noi è unica.

Io, ad esempio, che ho un colore naturale freddo, ho anche delle striature di colore caldo (sempre Marco dixit).

Quindi, la consulenza migliore, ve la può dare chi si mette, con competenza, a fare l’analisi del colore del vostro capello.

Ma per lo scopo di questo post, ho voluto giocare con gli esempi di volti noti e alcune proposte di balayage.

 

Ecco 4 esempi di donne dal sottotono FREDDO

Per le appassionate di Armocromia, in alto ci sono due Estate (a sx Diane Kruger, a dx Bianca Balti), in basso due Inverno (a sx Kate Perry, a dx Anne Hathaway).

Le ho scelte appositamente scure e chiare di capelli per ricordarvi che essere ‘fredde’ o ‘calde’ non ha a che fare con il colore dei capelli.

Per la scelta della vostra tonalità capelli, dovrete optare per un biondo o un castano freddo per essere in armonia con i vostri colori naturali.

 

Ecco 4 esempi di donne dal sottotono CALDO

Sempre facendo riferimento al metodo delle 4 stagioni per la suddivisione armocromatica: in alto, ci sono due Primavera (a sx Sharon Stone, a dx Cristiana Capotondi), in basse due donne Autunno (a sx Calista Flockhart, a dx Cristina Parodi), nelle tonalità più chiare del biondo o più scure del castano caldo.

Per la scelta della vostra tonalità capelli, dovrete optare per un biondo o un castano caldo per essere in armonia con i vostri colori naturali.

Ho selezionato le immagini delle celebrities facendo attenzione che avessero il colore/tonalità più donante.

Sappiamo tutte quanti trucchi e barbatrucchi vengono usati da hair & make up stylist, per cui non c’è da stupirsi se nel web troverete svariate foto di una ‘calda’ Sharon Stone con un ‘freddo’ biondo platino, in un ‘freddissimo’ vestito grigio.

Il passaggio da una famiglia all’altra – diventare ‘calde’ arrivando dalla famiglie delle ‘fredde’ e viceversa – è pratica comune per chi cavalca passerelle, red carpet o interpreta personaggi nei film.

Per esperienza, questo difficilmente si applica a chi ha esigenze di quotidiana praticità, dove si vuole avere ben chiaro cosa indossare e come abbinare, senza spendere le ore davanti al guardaroba, né migliaia di euro in cambi repentini di immagine. 

Spero di avervi dato qualche spunto per il vostro prossimo ‘colpo di colore’. E per fugare qualsiasi dubbio, sappiate che la cartella colore del parrucchiere sarà la vostra migliore amica 🙂