Cambio armadio e decluttering. Fare spazio fuori per sentirsi bene dentro

Cambio armadio e decluttering. Fare spazio fuori per sentirsi bene dentro

E’ innegabile: il decluttering fa bene all’armadio e all’anima.

 

Quando ci liberiamo del superfluo e riusciamo a vedere cosa c’è dentro i nostri spazi, è come se ci fossimo liberate anche di un peso dentro.

 

Il respiro si fa più calmo, le spalle si abbassano e sfoggiamo un bel sorriso rilassato davanti al nostro nuovo orgoglio: un armadio ben organizzato.

 

Anche il guardaroba, come lo stile, cambia nel tempo. Ad ognuna il suo.

 

Per quanto piaccia l’idea del minimalismo, non è detto che faccia per tutte.

 

Ho visto donne felici dentro colori e accessori vistosi, e ho conosciuto altrettante donne che non rinuncerebbero mai al loro guardaroba a dieci ante.

 

Quindi, stop alle mode e alle tendenze anche in fatto di armadi e viva la personalizzazione dei propri spazi.

 

Che siate dell’una o dell’altra parrocchia, alcuni consigli possono essere utili per tutte, a cominciare dall’organizzazione degli spazi, di cui molte mi hanno chiesto.

 

1. nell’armadio vanno solo le cose che indossiamo. Sembra una banalità, ma nel cambio armadio che consiglio, il primo passo è tirare fuori tutto quello che non c’entra. Io avevo cornici, una scatola con tablet e cavi dismessi, asse da stiro e tappeto per lo yoga.

Via tutto!

 

2. tenere a portata di mano = ad altezza occhi = ad apertura braccia le cose che usate di più. Nel 2021 il mio guardaroba stagionale è ormai contenuto in un’unica anta, ma anche chi ha guardaroba più grandi, è meglio che organizzi gli spazi in modo da poter accedere ai capi in maniera pratica.

Altrimenti, non li si indossa e ci si dimentica.

 

3. riempire al 70% lo spazio a disposizione. Per due motivi: a) così potete vedere bene quello che c’è b) potete inserire gli acquisti della nuova stagione

 

Detto questo, l’organizzazione resta un fatto personale. Ognuna di noi ragiona, gestisce e vede le cose in maniera diversa.

 

Ad esempio, a me piace organizzare per tipologia di capi (tutti i pantaloni, tutte le giacche, tutte le camicie) e per colore (anche perché ne ho davvero pochi).

 

A qualcun’altra piace appendere capi e accessori componendo già gli abbinamenti.

 

E’ una tecnica anche questa. Un trucco furbo per essere veloci la mattina e andare a colpo sicuro.

 

Il web poi pullula di consigli per fare un cambio armadio senza finire a faccia in giù sul letto, sepolte dai pacchi di vestiti. Ecco, a proposito di questo, vi sconsiglierei di fare decluttering e cambio tutto in un giorno. E’ un lavoro pesante e, prese dallo sfinimento, finireste per cacciare dentro tutto com’era prima.

 

Ho selezionato alcuni articoli dove potete spulciare dritte interessanti:

10 trucchi pratici per fare il cambio armadio senza impazzire

Cambio di stagione: tutti i trucchi per un guardaroba sempre in ordine

5 Consigli per un cambio armadio impeccabile per le amanti di scatole ed etichette
A proposito di scatole & co. ecco dove potete trovare grucce, scatole e accessori per organizzare gli spazi.
Come per i capi, anche qui potete scegliere in base a estetica (avete un armadio a vista?) e fascia prezzo (qual è la vostra priorità?). Da Westwing a Leroy Merlin trovate di tutto e di più.

Le grucce salvaspazio
Scatole rigide con coperchio ed etichetta
Scatole per la biancheria intima qui e qui
Scatole per calzini, fazzoletti, cinture
Contenitori morbidi con chiusura a cerniera
Ikea è il regno dei contenitori
Zara Home ha una bella selezione di portagioie in legno
La lista potrebbe andare avanti ancora, ma sono sicura che ora le idee non mancano – altrimenti tocca fare decluttering di link!

Però se avete siti, marchi e altro che amate, segnalatemelo pure, scrivendomi qui. Nella prossima newsletter possiamo raccogliere altri spunti.