Accessori. Una guida veloce.

Accessori. Una guida veloce.

NON SONO OBBLIGATORI

E’ vero, con gli accessori possiamo fare miracoli, ad esempio girare un outfit dal giorno alla sera, portandoci magari in borsa solo una collana o qualche accessorio diverso da quello che indossiamo per il lavoro.

Ricordate comunque che se non amate l’idea dell’accessorio, non è obbligatorio. Ci sono molti altri elementi, nello stile, che possono aiutarvi a convertire un completo dal giorno alla sera. E l’accessorio è solo uno di questi.

Fonte immagini

 

SEGUITE IL VOSTRO STILE

Se avete uno stile minimal o comunque vi piacciono i design puliti, allora vorrete optare per accessori che rispecchino i vostri gusti e che si abbinino con lo stile di quanto state indossando. In gioielleria, preziosa o meno, avete vasta scelta fra i designer che propongono linee geometriche o tondeggianti e che, grazie al gioco di pieni e vuoti, creano oggetti che sembra respirino.

Fonte immagine alto dx ,  a sx e in basso a dx

 

FATE PARLARE UN PEZZO ALLA VOLTA

Come ci dicevano a scuola? Se parlate tutti insieme, non si capisce nulla. Anche per gli accessori può valere la stessa regola. Se ne avete uno di importante – e amate indossare un pezzo ‘statement’ – lasciate che sia lui ad attirare gli sguardi, ad avviare una conversazione. Che sia collana, orecchino, bracciale o spilla.

Fonte immagine sx

Fonte immagine

 

TENETE A MENTE I VOSTRI COLORI

Per gli accessori, come per l’abbigliamento e il make up, vale la stessa regola dei colori freddi e caldi, soprattutto se si tratta di accessorio vicino al viso.

Argento, platino, anche in versione satinata, se siete della famigli dei freddi. Oro giallo, oro rosa, bronzo e materiali naturali (es. legno) se siete della famigli dei caldi.

Fonte immagine

 

COLORATI E DIVERTENTI

Accessorio non vuol dire per forza che sia prezioso, costoso o serioso. Tra i marchi di moda veloce e le ‘botteghe artigiane online’ (vd. Etsy) c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Con l’arrivo della bella stagione, siamo tutte più propense ad indossare un orecchino o una collana più vistosa, magari multicolore, che possa dare un’aria leggera e divertente all’outfit.

 

CONSIDERATE LE PROPORZIONI

Gli accessori devono essere in proporzione alla vostra corporatura. Se siete minute, evitate pezzi troppo voluminosi: si rischia che si veda di più lui che voi, e noi non vogliamo che accada. Le protagoniste siete voi e lui è (e deve rimanere) un accessorio, cioè uno strumento in più che vi possa fare buon gioco in diverse situazioni.

Al contrario, se siete alte e di corporatura robusta, una collana troppo sottile passerebbe inosservata.

 

DESIGNER SU INSTAGRAM

Instragram è il regno dei designer di gioielli. Mi piace scoprirne sempre di nuovi e qui ve ne segnalo alcuni.

Molto sensibile al tema etico, sia per l’oro che per diamanti e perle, è Mara Bragaglia, una giovanissima designer che ho scoperto da poco. Ha un vero amore per la ricerca della materia prima e della lavorazione.

Louyetuparis fa parte della numerosa schiera di marchi di bijoux francesi. Per chi ama indossarne molti tutti assieme, questi fanno per voi.

Indiradeparis fa bijoux e anche turbanti. Un’idea elegante, duttile e mai scontata per l’estate.

E infine, Telle Mère Telle Fille. Il nome spiega già che dietro al marchio ci sono madre e figlia a creare bijoux leggeri nelle forme e nel prezzo.

 

Vi sono piaciute le scelte di questa settimana?

Se avete domande o curiosità, scrivetemi! anna@annapietribiasi.com

Le vostre domande possono diventare il tema dei prossimi post.

A martedì!